feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 11
AMOROSO (GRANDE SUD): MONTI?
SPERO NON SIA UN BLUFF PER L'ITALIA





"È allucinante il comportamento di alcuni contestatori della sinistra che ieri hanno accolto il Presidente Berlusconi con il lancio delle monetine facendo tornare il paese a molti anni fa quando Craxi fu contestato in egual modo." Lo afferma in una nota Paride Amoroso, membro del direttivo regionale Campano di Grande Sud, commentando le dimissioni del Presidente del Consiglio.

"Così non siamo in una forma di democrazia, manifestare è un diritto ma l'eccesso è criminale. Sento parlare Bersani ed altri esponenti della sinistra - aggiunge - di aver liberato l'Italia... Ma da chi? Da che cosa? Berlusconi è ed è stato un grande statista ed ha portato l'Italia a livelli eccelsi. Sicuramente ha commesso errori ma sbagliare è umano. Contestare la sua politica è giusto ma non continuare ad infierire sulla persona."

"Ero li presente - continua Amoroso - sia a Montecitorio che al Quirinale e mi sono vergognato di essere italiano. Il folklore della sinistra è sempre presente in ogni occasione pur di farsi notare. L'abbiamo rivisto anche quando il leader del Pd si è presentato in una sezione del partito del centro di Roma festeggiando la liberazione. È giusto che oggi bisogna correre ai ripari con un governo di emergenza, ma dopo l'entusiasmo del momento ci si accorgerà che il Governo Monti chiederà agli italiani sacrifici enormi, poiché la disinformazione della sinistra regna sovrana. Vorrei tanto sbagliarmi... Ma so già che non sarà così! Infatti tra qualche giorno potremmo vedere in piazza a manifestare, le stesse persone che oggi accolgono Monti come il salvatore della patria."                                                                                                                              
"Avevamo aperto a Monti - conclude l'esponente del Partito di Miccichè - sperando in un occhio di riguardo al Sud, ma già le prime indiscrezioni sulla composizione dell'esecutivo vedono solo tecnici delle università del nord... Vorrei ricordare a Monti che a Napoli, come in tutto il sud, abbiamo alcune delle più prestigiose Università italiane che hanno formato le più grandi menti che operano oltreoceano."


 

2011-11-13
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2018 CASERTA.NU