feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 13
Amministrazione Comunale ed Istituto Comprensivo
Insieme per la formazione dei ragazzi morronesi
Castel Morrone





L'Amministrazione Comunale di Castel Morrone guidata dal primo cittadino Pietro Riello e l'Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” retto dal dirigente scolastico Prof. Antonio Fusco vanno “a braccetto” per la formazione dei ragazzi morronesi, che come spesso afferma il Sindaco Pietro Riello saranno la futura classe dirigente del paese, questo è quanto si può tranquillamente desumere analizzando le ultime delibere, sia di giunta che di Consiglio Comunale, adottate ed approvate negli ultimi giorni dall'Ente di Piazza Bronzetti. La notizia in questione viene confermata direttamente dall'Ente Comunale attraverso una nota stampa, in cui si pone l'accento proprio sulle ultime delibere adottate dall'Amministrazione di Pietro Riello. Infatti nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale la maggioranza ha provveduto ad effettuare un prelievo dal fondo di riserva di circa 2.000 euro da destinare all'Istituto Comprensivo per ovviare a delle spese di cancelleria e materiale occorrente al corretto funzionamento dei tre istituti scolastici morronesi. Ma l'azione del governo cittadino non si è limitato solo a questo puro atto formale, infatti, rilevanza più importante assume la deliberazione adottata dalla Giunta Municipale con l'atto n. 83 dello scorso nove novembre. In tale data l'intera giunta Comunale ha infatti approvato un atto inerente il dimensionamento delle rete scolastica per l'anno 2012/2013, in pratica l'Amministrazione Comunale, al fine di non far perdere l'autonomia e la personalità giuridica all'Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”, constatato che l'istituzione scolastica assume una rilevanza importante nel tessuto sociale della comunità morronese, al fine di poter raggiungere una popolazione scolastica di oltre 600 unità, attestato anche il prossimo incremento demografico derivante dalla realizzazione del Piano Casa, ha proposto per il prossimo anno di aggregare, all'istituto Comprensivo di Castel Morrone, le classi in esuberi provenienti dalle frazioni casertane di Casertavecchia, Casola, Pozzovetere e Sommana. 

Il Portavoce Comunale

Giuseppe Di Fonzo


 

2011-11-16
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2018 CASERTA.NU