feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 10
Giunta a conclusione la sperimentazione biennale "MOST"
ITE “Terra di Lavoro – Pavese”
Caserta





(Di Salvatore Candalino) E’ giunta a conclusione, all’ITE “Terra di Lavoro – Pavese” di Caserta diretto dal Prof. Carmine Aurilio, la sperimentazione biennale “MOST”, realizzata nell’ambito del Progetto Europeo LLP – Comenius, avente come obiettivo la realizzazione di strategie per incrementare la “motivazione allo studio” e creare un ambiente di lavoro “prosociale”. Sul sito web www.motivationtostudy.eu  è possibile approfondire obiettivi e metodologie del Progetto. Per l’ITE di Caserta, oltre al DS e al DSGA, le referenti sono state le Docenti Brunella Arena, Giulia Petrarca e Vincenza A. Rendina, coadiuvate dalla docente esterna Rosalba Arena in qualità di traduttrice e segretaria del Progetto.

Nell’arco di due anni scolastici sono stati realizzati quattro meeting internazionali, di cui uno tenutosi presso l’ITE lo scorso dicembre, un corso di formazione per docenti, studenti e genitori e la sperimentazione realizzata in una classe dell’Istituto.

Il Collegio dei Docenti dell’ITE di Caserta, per implementare nel tempo l’effetto dei risultati conseguiti, ha approvato, nell’ambito del piano dell’Offerta Formativa, un Progetto d’Istituto per l’anno scolastico 2011/2012, finalizzato alla formazione di un altro gruppo di docenti e alla successiva sperimentazione in altre classi.

Coordinati dal Dipartimento di Scienze dell’Educazione di Salerno, hanno partecipato al Progetto Europeo, oltre all’ITE di Caserta, il Centro di ricerca Factum di Vienna, l’ANP (Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici – sezione di Salerno), l’Isppref di Caserta, l’Associazione HRDC di Patrasso (Grecia) e il Liceo “G. Calinescu” di Costanza (Romania).


 

2011-12-01
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2018 CASERTA.NU