feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 12
Antenna Vodafone, Cruna chiede un incontro al sindaco Porfidia
RECALE





L'associazione Cruna di Recale ha chiesto un incontro al sindaco Americo Porfidia per discutere della delocalizzazione dell'antenna Vodafone di via Roma. «L’anno prossimo - rivela Michele Lasco, portavoce degli attivisti - scade il contratto tra il gestore di telefonia mobile e Pietro Mastroianni, proprietario dello stabile». Dal contratto si evince che Mastroianni, per interrompere il rapporto con l’operatore telefonico, dovrà inoltrare la disdetta almeno un anno prima della scadenza. «Il 2012 - prosegue Lasco - sarà, quindi, cruciale per il destino di quel trasmettitore e la nostra speranza è che il signor Mastroianni confermi le sue intenzioni, manifestate, peraltro, anche pubblicamente, di chiedere la rimozione dell'impianto, permettendo, finalmente, la ricollocazione di quell’antenna nella zona del cimitero, così come stabilito dal regolamento comunale. La questione è per noi di prioritaria importanza e riteniamo che nella vicenda l’amministrazione debba ricoprire un ruolo fondamentale. Pertanto - conclude il portavoce di Cruna - abbiamo protocollato una richiesta  di incontro al sindaco, che, già durante la campagna elettorale del 2007, assicurò ai cittadini che quell'antenna sarebbe stata rilocalizzata».

arianna comunicazione


 

2012-01-12
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2019 CASERTA.NU