feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 10
Pina Testa consegna il diploma in danza alla figlia
Appuntamento al Teatro Delle Arti
Fino a sabato 9 giugno





Tre grand soiree per il Professional Ballet di Pina Testa
5 LE LICENZIANDE IMPEGNATE NEL PASSO D’ADDIO
TRA DI LORO ANCHE LA FIGLIA DELL’ETOILE SALERNITANA FORTUNA CAPASSO

Dopo il saggio tutti a Chianciano: da nove anni la residenza
creativa
ideata dalla Testa

Salerno, 7 giugno 2012 Tre spettacoli per cinque prime ballerine: tutto pronto per il rash finale del Professional Ballet, impegnato da martedì scorso al Teatro delle Arti di Salerno con 96 ore di Saggio Spettacolo. Domani sera, venerdì 8 e sabato 9 giugno, il sipario dello Stabile salernitano ospiterà le ultime tre serate del Professional Ballet di Pina Testa.  Per il 34esimo anno consecutivo si ripete la magia del Saggio – Spettacolo, quattro grand soirée ideate dal nutrito staff della celebre Scuola di Danza.
IL SAGGIO SPETTACOLO In scena tre spettacoli diversi, ognuno frutto di nove mesi di lavoro in sala prove che, oltre ai giovani danceur, inevitabilmente ha coinvolto tutti, genitori, insegnanti, maestri ospiti, allievi ed ex ballerini della scuola. Si comincia domani sera alle 20 con i Corsi Medi di Danza Classica impegnati nella tecnica classica eseguita sulle più belle note di Ciaikovski.
Successivamente il palcoscenico sarà tutto per Fiorella D’Alessio che si diplomerà danzando in coppia con il ballerino ospite Simone Liguori nel Grand Pas de Deux da “La Bella Addormentata”. Più tardi ci sarà tempo anche per la vivacità parigina di “Gaetè Parisienne” per poi conlcudere le esibizioni con la magia musical. Sabato 9 giugno il sipario si aprirà alle 16.30 con le più piccole allieve della scuola. Ai corsi inferiori di danza classica e moderna sarà dedicata l’intera serata: lo spettacolo è curato intermanete dall’insegnante e coeografa Simona Dipierri. Gran finale nel quarto e ultimo spettacolo in programma sempre sabato 9 giugno alle 19.30. Mentre Federica Avallone ha conseguito il diploma nello spettacolo del 5 giugno scorso, le regine della serata saranno Silvia Greco, che si licenzia con “Faust” danzando in coppia con il ballerino ospite Giuseppe Protano; Ramona Tancredi che conclude il suo ciclo di studi ballando “Western Simphony” insieme con Marco Protano e infine Fortuna Capasso, figlia di Pina Testa. Per lei, l’etoile salernitana ha scelto di lasciarle in eredità “Paganini”, il balletto ideato per la Testa e Vladimir Derevianko da Vladimir Vassiliev nel 1987, quando la signora della danza ricorpriva il ruolo di prima ballerina al Teatro San Carlo di Napoli. La giovane licenzianda danzerà insieme con Claudio Cocino, solista dell’Opera di Roma. In chiusura la creazione inedita a firma della Dipierri “Seven” darà il via ai grandi festeggiamenti.

CHIANCIANO DANCE STUDIO

E dopo le fatiche del saggio si continuerà a studiare. Le vacanze si trasformano in stage formativo con il Chianciano Dance Studio (23-31 agosto 2011), da sette anni residenza creativa ideata dall’etoile salernitana a totale servizio di quanti vorranno migliorare e affinare le proprie attitudini, grazie alla presenza di uno staff di professionisti dai nomi altisonanti come Margarita Traianova, Luigi Ferrone, Dino Verga, Andrè De La Roche, Rosy Loconte, Antonio Baldes e Oreste Chiancone.

Silvia De Cesare


 

2012-06-07
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2019 CASERTA.NU