feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 13
Play for Africa Special Night “La musica crea”
Black Cat Club
Mercoledì 13 Marzo 2013





Al Black Cat Club serata conclusiva del progetto promosso da “Caserta Musica & Arte” con tanti artisti, associazioni, e istituzioni uniti per la costruzione di un laboratorio musicale per bambini di strada in Senegal.

Mercoledì 13 Marzo presso il Black Cat Club di Caserta, si terrà il grande concerto di chiusura del progetto “Play for Africa” . La serata promossa dall'associazione “Caserta Musica & Arte” in collaborazione con “Club 33 giri” e Black Cat vedrà alternarsi sul palco del noto club casertano tanti musicisti che offriranno la propria musica gratuitamente a favore del progetto.
Il progetto PLAY FOR AFRICA, promosso dall’Associazione Caserta Musica & Arte a supporto dell’Associazione ONLUS “I Bambini di Ornella” , nasce dall'idea di Angelo Agnisola di coinvolgere associazioni, musicisti, club della provincia di Caserta per la realizzazione di una rassegna musicale itinerante il cui scopo fosse sensibilizzare e raccogliere i fondi necessari per la costruzione, l’allestimento e il mantenimento di un laboratorio musicale per bambini in Senegal, dimostrando,  ancora una volta,  che la solidarietà umana è un valore potente, capace di sbloccare l'energia e farla scorrere e fluire, magari, come nel nostro caso, attraverso il linguaggio universale della musica.
Dopo un anno di concerti in tutta la provincia di Caserta, l’appuntamento del 13 Marzo segna la conclusione della raccolta fondi e l’inizio dei lavori in Senegal. Una troupe tutta casertana di tecnici, insegnanti, giornalisti, videoreporter, e medici capitanata da Angelo Agnisola (Caserta Musica & Arte) e da Angelica Del Vecchio (insegnante e scrittrice) partirà il 28 Marzo per Kelle, villaggio a sud di Dakar, per iniziare i lavori di allestimento del laboratorio all’interno del centro di accoglienza dell’Associazione Onlus Les Enfant d’Ornella (I Bambini di Ornella).
“Perchè un laboratorio musicale? E’ vero, la musica non riempie lo stomaco -dichiara Angelo Agnisola - così come è vero che in Africa sono più necessari  il cibo, le medicine, e non è mai abbastanza quello che ogni giorno con impegno e dedizione totale, i volontari dell’Associazione che operano quotidianamente in Senegal, fanno per soddisfare i bisogni primari di questi bambini, ma noi tutti crediamo fermamente nell'importanza di dare loro  anche l'istruzione necessaria per diventare artefici del proprio futuro e non solo fruitori passivi di un destino spesso crudele. Il nostro obiettivo è avvicinarli attraverso la musica al centro di accoglienza. Questo darà loro la possibilità di entrare in contatto con una realtà diversa, con una prospettiva e una speranza diversa e  fare in modo che ci sia per loro un’oasi felice dove lasciare fuori dalla porta la miseria e la lotta per la sopravvivenza e dar sfogo alla propria creatività di bambini, dove poter ritrovare il sorriso anche con l’obiettivo di desiderare un’esistenza dignitosa e ricevere un’opportunità a lungo termine per migliorare la propria condizione sociale”.
Il concertone del 13 Marzo, a partire dalle ore 21,30 ospiterà tra gli altri Ballads (Francesco Di Bella dei 24 Grana,  Fofò Bruno) , Tarall & Wine (Claudio Domestico degli Gnut, Dario Sansone dei Foja) , Dioniso folk band, Sandro Joyeux, Compagnia delle Indie, Luca Rossi, Calatia Ensemble, The Fabbrica 2.0, Vincenzo Adelini Combo. L’incasso della serata sarà interamente devoluto al progetto Play for africa.
Info & Contatti: info@blackcatclub.it
Spot dell'evento: http://www.youtube.com/watch?v=ZFxatV-foUE
 

2013-03-09
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2019 CASERTA.NU