feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 14
This is not a Brothel
Roberta Gemma madrina d'eccezione per la prima dei casertani
Jarmush Club - 20 giugno 2013





Il Jarmush Club di Caserta, giovedì 20 giugno a partire dalle ore 22.00, ospiterà la prima del videoclip This is not a Brothel, singolo d’esordio della band musicale casertana che porta lo stesso nome. Il video diretto da Antonio Zannone, regista di Apocalypse (uno degli episodi del film horror The Pyramid di Alex Visani uscito di recente), sarà proiettato nello storico club casertano e in contemporanea lanciato sulle piattaforme web. Madrina d’eccezione sarà la pornodiva Roberta Gemma. L’attrice romana già protagonista degli horror-sex House of flesh mannequins e Bloody Sin è, insieme al casertano Fausto Bellone, anche l’interprete principale del videoclip musicale. Un video che la riprende scura in volto e avvolta nella sua tuta di latex mentre maneggia balestre, fotografie e, soprattutto, gioca con il destino della sua preda all’interno di un paesaggio spettrale. Immagini che si alternano a quelle dei cinque elementi del gruppo. Dino Cuccaro (batteria) e Fabio Giobbe (voce, chitarra), provenienti dagli ex Sleeping Beauty, che hanno dato il via nel 2011 al progetto musicale che ha poi coinvolto Giuseppe Diotaiuti, chitarra (Armida), Antonio Zannone, chitarra (il Malpertugio) e Dario Emanuele, basso (The Aircast). Il singolo This is not a Brothel anticipa di qualche mese il disco d’esordio della band, che sarà lanciato nel corso del prossimo autunno/inverno. L'album, in fase di ultimazione, è stato registrato presso gli Sleeping Studios, studio della band, mixato da Davide Iannuzzi presso il Prowave Studio di Monte di Procida, e con mastering di Steve Fallone presso lo Sterling Sound di New York. Un concept album sviluppato intorno a storie di vita condotte “al limite”, connotate da una forte impronta erotica e cantate su un tappeto musicale esplosivo che nasce da un inconfondibile mix senza fronzoli di Alternative e Stoner rock in stile ’90. Non a caso due dei testi dell’album, This is not a Brothel e Immaculate, sono nati dalla penna di Gianluca Merola, autore casertano la cui scrittura è caratterizzata da forti richiami al mondo erotico e che di recente ha pubblicato la raccolta di racconti Dio taglia 60. Naturale, per questo, la scelta di affidare le vesti di sexy vendicatrice è caduta su Roberta Gemma, la più nota interprete nostrana del mondo hard.


Alessandro Dorelli
 

2013-06-17
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2018 CASERTA.NU