feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 12
Decennale Museo “Michelangelo”
ITS “Buonarroti” di Caserta
24 Maggio 2014, ore 10-13.30 e 16.30 – 20.45





Sabato 24 Maggio 2014 sarà festeggiato il Decennale di istituzione e di apertura al pubblico del Museo “Michelangelo”. Ricco il programma della giornata, diviso in due sessioni di lavoro, dalle 10 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.45.  Dettagli sul sito: www.musemichelangelo.altervista.org. Al mattino sono previste due inaugurazioni, esposizioni visitabili gratuitamente in modo interattivo e guidato. La mostra “La fisica al tempo dei Borbone” illustra alcune esperienze cruciali di meccanica e cinematica così come sarebbero state realizzate tra fine 1700 e prima metà del 1800 a Napoli, sulla scorta di un trattato pubblicato da F. S. Poli (primo docente di fisica della “Nunziatella” di Napoli). La mostra, che resterà aperta fino a ottobre 2015, è organizzata da Bottega Scientifica agenzia formativa leader nel settore dell'allestimento dei laboratori poliscientifici nelle scuole, del recupero, della valorizzazione e della divulgazione delle collezioni tecnico - scientifiche storiche.  La sezione permanente del Museo “Tecnologia, calcolo e multimedia” propone il racconto dell’evoluzione delle macchine d’ufficio (per il calcolo e per la scrittura) e degli apparecchi multimediali di supporto alla didattica (audio, immagini, video, PC) tra gli anni 1950 e 1990. Il percorso delinea anche la parabola dell’industria manifatturiera italiana del settore, oggi del tutto scomparsa dal mercato. L’esposizione propone una selezione di oggetti per ciascuna categoria, con alcuni “gioielli”. Per esempio, l’Epson HX 20 (ritenuto il primo computer portatile messo in produzione) che si affianca al Programma 101 dell’Olivetti (il primo PC da scrivania prodotto al mondo, già dal 2004 esposto nel Museo). Al pomeriggio è previsto un convegno che esplorerà la conservazione e la divulgazione delle memorie (scientifiche, didattiche e amministrative) della scuola postunitaria, con particolare riguardo al nostro territorio e alle scienze appliche. Le relazioni saranno tenute da Nadia Barrella (Seconda Università degli Studi di Napoli), Francesco Bevacqua (Bottega Scientifica), Pietro Di Lorenzo (Museo “Michelangelo”), Francesco Di Vaio (Forum Scuole Storiche Napoletane), Maria Rosaria Iacono (Italia Nostra - Settore Nazionale Educazione Patrimonio), Federico Lomolino (Regione Campania, Funzionario UOD "Promozione e Valorizzazione Musei e Biblioteche"). Il Museo “Michelangelo” ha raccolto e vinto la sfida di conservare la memoria di strumenti scientifici, ditte e costruttori dalla metà dell’Ottocento agli anni ’70 del Novecento, contribuendo a testimoniare anche la vita e la didattica delle scuole cui appartennero gli oggetti (dall’Istituto Tecnico Agrario inaugurato nel 1863 al “Buonarroti”). Il patrimonio esposto nelle sezioni di topografia, arte mensoria, disegno, mineralogia, scienze pure, giardino delle macchine matematiche si è arricchito grazie a donazioni private (Desiderio, Scarnati) e a depositi (Sparaco). La missione educativa del Museo si è nel tempo estesa nel raggio di azione territoriale (visitatori provenienti da Campania, Abruzzo, Lazio, Molise, Puglia, Basilicata) e nel numero di presenze (nel 2014, ad oggi oltre 2100). L’ingresso e la visita (sempre guidata dai giovani studenti dell’Istituto formati allo scopo) sono gratuite. Gli standard di qualità (sicurezza, attività educative e professionalità del personale) sono stati certificati dal riconoscimento di interesse regionale ai sensi della L.R. Campania 12/2005, ottenuto nel dicembre 2008. L’evento è parte delle celebrazioni per il 50° anniversario dell’ITS “Buonarroti” di Caserta
 

2014-05-20
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2019 CASERTA.NU