feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 11
Primo "Memorial Raffaele Pennacchio"
Macerata ricorda il medico-eroe
28 - 29 giugno 2014





Il 28 e 29 in cittā il VI "Raduno SLAleoni d'Italia", gruppo che riunisce il malati di Sla MACERATA.

Il "Comitato 16 novembre", la famiglia e la Cittā di Macerata Campania ricordano Raffaele Pennacchio, medico 56enne, affetto da Sla, morto per arresto cardiaco a Roma, lo scorso ottobre, dopo due giorni di presidio davanti al Ministero dell'Economia a chiedere il rispetto dei diritti dei disabili gravi. E lo fanno organizzando un "memorial", il primo a circa 8 mesi dal decesso, che si terrā il 28 e 29 giugno. La due giorni ospiterā il VI "Raduno SLAleoni d'Italia": malati di Sla (la Sclerosi laterale amiotrofica) provenienti da tutta Italia si ritroveranno nell'area mercato di Macerata, in via Carducci, per un momento di riflessione e di confronto con i cittadini sul problema della disabilitā, ma anche di festa e di aggregazione sociale. Il programma prevede, alle 16, un raduno di auto e moto d'epoca in mostra statica; alle 18, la celebrazione di una messa al cimitero di via Martiri di Cefalonia in suffragio di "Lello" Pennacchio; alle 19.30, il saggio artistico della scuola di ballo "Eden danza" di Andreana Veccia; e, infine, alle 21, l'esibizione del gruppo musicale "Street for life band". Domenica mattina il gruppo farā tappa a Caserta, con visita alla Reggia, mentre di sera sarā al Belvedere di San Lucio per il concerto de "I Bottisti". La manifestazione č stata resa possibile anche grazie al contributo dei volontari della protezione civile di Macerata, coordinati dal direttore De Chiara, che allestirā l'area mercato con banchine e tavoli e monterā stand enogastronomici, in cui saranno serviti prodotti tipici locali.

arianna comunicazione
 

2014-06-25
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2019 CASERTA.NU