feed
blog
facebook
caserta.nu
| Home |
| Contatti | 
Utenti on line: 14
FESTIVAL DEGLI ANTICHI CASALI V
PUCCIANIELLO (CE)
1 E 2 SETTEMBRE 2017





Tutto pronto per un appuntamento che oramai è nei cuori dei casertani: l’antico borgo di Puccianiello si veste a festa per il Festival Degli Antichi Casali giunto alla V edizione.

L’intuizione del Comitato dei Festeggiamenti di S. Maria la Bruna di trasformare i festeggiamenti civili, da sempre legati alla gustosa Sagra del Saucicciello, in un evento legato alla tradizione e al territorio si è sposata (felicemente!) con creatività del Direttore Artistico Emilio Di Donato, che ha coinvolto il paese e molti amici musicisti.

E l’antico borgo si mette in mostra, apre i portoni ai musicisti, si mette a disposizione dell’artista di strada e i visitatori possono godere di due serate di bellezza ed armonia
Quest’anno due significative novità: il festival si terrà in due giorni consecutivi, venerdì 1 e sabato 2 Settembre, lasciando a domenica 3 settembre i festeggiamenti religiosi (negli anni precedenti si era preferito spezzare il festival fra i sabato e il lunedì) e la possibilità di scoprire una “Puccianiello sotterranea” ovvero la visita ad alcune cantine storiche.

Come sempre le vie del borgo saranno animate da artisti di strada sempre diversi… di quelli che ti fanno ritornare bambino e mettono allegria.


Si comincia Venerdì 1, dalle ore 20, e come ogni anno diversi generi musicali potranno soddisfare anche i palati più esigenti. Si passa da Mario Insenga (from Blue Stuff) con il suo “blues napoletano” accompagnato da una "All Star Puccianiello Blues Band" interamente formata da musicisti di Puccianiello(!!!), ai ritmi coinvolgenti e incalzanti swing e jazz di El Tico Trio, per poi approdare al “ruvido” blues di Rough Max & Streamrollers. Spazio infine alla musica classica con il duo di virtuosi chitarristi Cosimo Antitomaso e Gianluca D'Alessandro.

Nelle strade e nei vicoli tanta animazione e anche la possibilità di iscriversi allo “Stage di Danza Africana”, con Liliana Gamal de Cristofaro e Seya Gamal (dato lo spazio ridotto è consigliatala prenotazione al 339.2813109). Lungo le strade animazione con l’intrigante “Danza con il Fuoco” di Rukola, i trampolieri Mino & Holly, mentre il clown Yuyù, il “poeta delle bolle di sapone” farà divertire tutti quelli con meno di 120 anni! Le statue viventi della Compagnia teatrale “La Ribalta”, che proporrà anche interazioni col pubblico, e il Mimo Bianco e Rosso completano la lista degli artisti.

Come già accennato, sarà possibile effettuare la visita alla cantina storica del “vescovo” e, alla fine, rinfrancarsi con prodotti tipici locali (gruppi di 7-8 persone a turno), mentre si rinnova la collaborazione con "Formazione Solidale ONLUS" che propone una “Mostra d'Arte Africana”. Stands di artigianato e strumenti etnici animeranno via Concezione.
L’immancabile Sagra del Saucicciello si arricchisce con l’Angolo delle frittelle che, calde calde, faranno dimenticare qualsiasi tipo di dieta.

Sabato 2 Settembre, si inizia sempre alle ore 20, ma con un’offerta musicale diversa. Un doveroso omaggio alla tradizione popolare con i Rareca Antica  e i loro canti e balli della tradizione vesuviana senza dimenticare che nel pomeriggio ci sarà uno stage di Tammorriata e Danze vesuviane guidato proprio da alcuni componenti del gruppo. Un gradito ritorno quello del chitarrista classico Antonio De Innocentis, questa volta in duo con la talentuosa figlia Fiammetta De Innocentis in una carrellata di evergreen pop e jazz, mentre sarà difficile restare fermi con i “Ai vis lo Lop Irlandese” che proporranno un repertorio che spazia dalle danze strumentali del trecento fiorentino alle arie tradizionali irlandesi e alle nuove musiche galiziane. Gioca in casa invece The Boogie Machine che a “furor di popolo” sono stati re-invitati per far ascoltare il loro blues sanguigno e tradizionale, dal Delta Blues alla Junk Music

L’animazione in strada e l’offerta enogastronomica completeranno l’accoglienza dei visitatori!

Maggiori dettagli sul sito ufficiale: www.festivalantichicasali.it

redazione@casertamusica.com
 

2017-08-28
Fonte: COMUNICATO STAMPA

 
COPYRIGHT© 1998 - 2017 CASERTA.NU